BLOCKCHAIN 2.0 – Sicurezza economica e criticità delle operazioni nel web. Il ruolo del Notaio.

Profili di opacità nelle transazioni on line certificate: il ruolo del notaio quale primo sensore e garante della legalità. La tutela del cittadino e la sicurezza nel WEB nell’era dell’identità digitale.

 

L’Accademia del Notariato torna a parlare di Blockchain, ancora nella splendida cornice della Scuola di perfezionamento per le forze di Polizia, proseguendo e rinnovando la fruttuosa collaborazione avviata. Il grande interesse suscitato dalla tematica, sempre più complessa ed attuale, impone, a meno di un anno dal primo incontro, di approfondire gli spunti suggeriti nella precedente occasione dagli autorevoli relatori.

L’intento dell’incontro di quest’anno è quello di focalizzare l’attenzione sugli ulteriori risvolti che l’utilizzo di questo strumento potrebbe determinare nel nostro sistema giuridico economico, senza tralasciare gli opportuni moniti e le dovute cautele per arginare l’uso disinvolto e malizioso della tecnologia. Affronteremo le macro questioni del cyber terrorismo, del riciclaggio on line e, in generale, dei reati nel dark web.

Appare necessario esplorare le potenzialità di questa tecnologia, anche in settori diversi da quello finanziario, come ad esempio in quello dei cosiddetti smart contracts; contratti intelligenti, gestiti da software, capaci di eseguire automaticamente delle transazioni, senza l’apporto diretto di entrambi i soggetti umani. Il mondo giuridico non può disinteressarsi a priori di questo strumento, perché di qui a breve potrebbero alterare irreversibilmente il diritto per come noi lo conosciamo. La sicurezza delle transazioni è indubbiamente un interesse generale che va al di là della tutela economica dei singoli, perché richiede un “controllo certificato” affidato ad un operatore terzo, in qualità di terminale fiduciario, che certifichi l’affidabilità del sistema.

In quest’ambito il Notariato ben può assumere il ruolo di “nodo qualificato”, all’interno di una catena di soggetti predeterminati, ciascuno dei quali inserisce i propri dati che vengono poi a creare la catena condivisa dei c.d. hash.

————————

 CLICCA E SCARICA LA BROCHURE con il programma

adidas nmd r1 primeknit og confirmed release date adidas nmd r1 primeknit og closer look adidas nmd r1 og europe release adidas nmd r1 primeknit og black adidas nmd r1 primeknit gum pack release date adidas nmd r1 primeknit tri color pack more imagery adidas nmd r1 primeknit adidas nmd r1 primeknit adidas nmd r1 primeknit tri color pack restocks just christmas adidas nmd r1 primeknit gum pack white black adidas nmd r1 primeknit tri color release date december 26th adidas nmd r1 sun glow release date info adidas nmd r1 primeknit og returning adidas nmd r1 primeknit adidas nmd r1 primeknit og adidas nmd r1 primeknit camouflage adidas nmd r1 primeknit black adidas nmd r1 primeknit gum pack drops next month adidas nmd r1 primeknit blackpink first look adidas nmd r1 primeknit gets snakeskin treatment