Warning: Missing argument 1 for __(), called in /web/htdocs/www.accademianotariato.org/home/new/wp-content/themes/coherence/framework/php/function-set-avia-frontend.php on line 734 and defined in /web/htdocs/www.accademianotariato.org/home/new/wp-includes/l10n.php on line 96

News

BLOCKCHAIN tra opportunità e timori

1 dicembre 2018
1 dicembre 2018

Il Blockchain è uno strumento informatico basato su una struttura decentralizzata per la contabilizzazione certa delle transazioni attraverso l’impiego di un registro che aiuta a ripercorrere l’intero albero delle transazioni.

Tra le caratteristiche intrinseche vi è l’impossibilità di modificare retroattivamente i dati pregressi.  Ciascun utilizzatore ha una copia di ogni blocco e ogni nuovo blocco, inserito nella catena, viene validato, senza essere più modificabile, tramite sistemi avanzati di crittografia.

Di certo il Blockchain costituisce il momento più avanzato dell’automazione legata all’informatica. I vantaggi e le utilità di una “catena di blocchi” di informazioni condivise su supporti informatici e fruibili per tutti, in ogni ambito, sono indiscusse. Tuttavia occorre chiedersi se questi algoritmi, che sono ancora segreti, che a prima vista possono sembrare infallibili ed in grado di sostituire giudici, notai, forze dell’ordine, tutori della legge e studiosi professionisti, siano in grado di svolgere il delicato processo di rielaborazione e adeguamento, affidato loro, da sempre e in ogni luogo, conosciuto e conoscibile.

Urge porsi all’ascolto degli esperti e fare un poco di chiarezza sull’argomento. La sfida è quella di cercare percorsi condivisi tra le varie istituzioni e professioni, nell’interesse delle imprese e del cittadino.

Il tema allo studio rappresenterà un banco di prova per cercare collegamenti e sinergie tra mondi apparentemente lontani tra loro ma accomunati sempre più da un senso di costante inadeguatezza e provvisorietà.

————————

 CLICCA E SCARICA LA BROCHURE con il programma

 

Notariato, la Cina è (ormai) vicina

26 novembre 2017
26 novembre 2017

Nel pomeriggio di giovedì 23 novembre, si è svolto un incontro che avvia un importante percorso di scambio culturale tra l’Accademia del Notariato italiana e la Zhongnan University of economics and law di Wuhan.

Erano presenti il prof Oliviero Diliberto, Ordinario di Diritto romano presso l’Università degli Studi di Roma Sapienza, già Ministro della Giustizia nonché “Wenlan” Chair Professor presso l’università di Wuhan; la Vicepreside della Facoltà di Giurisprudenza della Zhongnan University, la Professoressa Li Jianghongil Professor Fang-Lei, responsabile internazionale dell’ateneo e la professoressa di diritto romano Huang-Meiling.

La Zhongnan University è tra le prime cinque università dell’intera Cina ed è la prima ad avere un corso di laurea specifico in diritto notarile.

Durante la visita, in qualità di presidente dell’Accademia del notariato, ho spiegato che l’Accademia, fondata nel 2005, si propone di promuovere un confronto sinergico con le altre attività professionali con un approccio interdisciplinare e soprattutto interculturale.

Nel percorso dell’Accademia di questi anni uno degli incontri più felici è stato proprio quello con il professor Oliviero Diliberto che ha introdotto l’Accademia del Notariato in estremo Oriente.

Trovandosi a scegliere fra i due sistemi giuridici più diffusi nel mondo, quello di Common Law e quello di Civil Law, la Cina ha deciso di adottare quest’ultimo in particolare il sistema italiano.

L’Italia è stata scelta come modello di riferimento, tra i tanti Paesi che adottano il medesimo sistema giuridico, in virtù di una esperienza millenaria nell’elaborazione degli istituti giuridici ed anche grazie alla presenza nell’ordinamento di una figura professionale quale quella del notaio.

Nell’estate del 2017 è stata ufficializzata la nascita di una Accademia del Notariato cinese con un apposito corso di laurea. Questa proporrà – all’Accademia del Notariato italiana e alle altre professioni giuridiche eventualmente interessate – dei protocolli di intesa, anche al fine di invitare in Cina, presso l’università cinese, quanti avranno curiosità ed interesse a far parte di una serie di incontri volti a favorire un confronto appassionante ed intrigante su una materia ancora de iure condendo come il diritto notarile.

Il professor Diliberto ha fra l’altro sottolineato che il Ministero dell’istruzione cinese si è detto propenso a finanziare questi scambi culturali, sia inviando studiosi cinesi presso le strutture notarili e universitarie italiane, sia ospitando studiosi e professionisti del mondo del diritto italiano in Cina, e ha inoltre ricordato che pochi mesi fa, alla presenza del presidente Mattarella all’Università di Roma Sapienza, è stato inaugurato il più grande centro di studi giuridici cinesi d’Europa, completamente finanziato dal governo cinese.

Adolfo De Rienzi
PRESIDENTE DELL’ACCADEMIA DEL NOTARIATO

Articolo su
ansa

Convegno il 13 novembre – La Liquidazione del Patrimonio e Esdebitazione ex Legge 3/2012.

4 novembre 2017
4 novembre 2017

logo-ordine-commercialisti-roma

TITOLO CONVEGNO
La Liquidazione del Patrimonio e Esdebitazione ex Legge 3/2012. Teoria e prassi a confronto – criticità.

Sede
Roma , Piazzale delle Belle Arti n. 2
DATA
13/11/2017 ore 15,00 -19,00
PROGRAMMA

Introduce
Andrea Giorgi
Presidente della Commissione Crisi da Sovraindebitamento ODCEC di Roma

La Liquidazione del Patrimonio : Normativa e casi pratici
Luciano Mascena
Componente della Commissione Crisi da Sovraindebitamento ODCEC di Roma

Liquidazione del Patrimonio – Aspetti critici
Giulia Proietti
Notaio in Roma

La Procedura di Esdebitazione nella Liquidazione del Patrimonio
Maria Cristina Catalani
Componente Commissione Crisi da Sovraindebitamento ODCEC di Roma

Riforma crisi di impresa e insolvenza – Principali modifiche alla L. 3/12
Felice Ruscetta
Presidente Fondazione ADR Commercialisti

L’Accademia, ora associazione riconosciuta!

14 ottobre 2017
14 ottobre 2017

 

Clicca qui per visualizzare la comunicazione ufficiale della Prefettura di Roma

Importanti news dall’Accademia

10 maggio 2017
10 maggio 2017
L’Accademia del Notariato ha avviato il procedimento per divenire associazione riconosciuta con verbale di assemblea del 6 aprile 2017 .
Con l’occasione si é dotata di un nuovo statuto, ha rinnovato il consiglio direttivo e ha creato un comitato di presidenza oltre al centro studi.

 

Perizia di stima del patrimonio dell’Accademia del Notariato

Relazione Accademia 2016-2017

Nuovo Statuto dell’Accademia del Notariato

La conciliazione fra tempi di vita e di lavoro

10 maggio 2017
10 maggio 2017

imm_presenta_libro25maggio

Praticando la legge – Venerdì 12 maggio 2017

10 maggio 2017
10 maggio 2017

Venerdì 12 maggio, dalle ore 10, presso la Sala delle Lauree della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università “La Sapienza” di Roma, l’Accademia del Notariato, in collaborazione con l’associazione ATHENA e con l’Unione Italiana Forense, partecipa al ciclo di incontri “Praticando la Legge” che intende mettere a confronto gli studenti della Facoltà con esponenti delle singole professioni legali, per conoscere e dialogare su modalità di accesso,  formazione,  tipologia di attività, funzioni, ed altri temi  riguardanti le singole professioni.

Nella giornata dedicata al Notariato ci saranno  i Notai Adolfo de Rienzi (Presidente dell’Accademia del Notariato), Pietro Ciarletta (Presidente del Comitato di Presidenza dell’Accademia) e Giovanna Pasciucco (di recente nomina) che presenteranno i vari aspetti dell’attività notarile  e risponderanno alle domande degli studenti.

Il notaio Giuseppina Casazza in aiuto ai terremotati

26 febbraio 2017
26 febbraio 2017

Giuseppina Casazza, una donna, un notaio, che ha deciso di aiutare il CentroItalia ferito e gli allevatori in difficoltà.

Clicca e garda il video dell’intervista alla trasmissione “Dopo di cena” 

Chi volesse lasciare un contributo per le iniziative portate avanti dal COMITATO SISMA 6 ONLUS, può utilizzare i seguenti riferimenti:

COMITATO SISMA 6 ONLUS
c/o Notaio CASAZZA
viale Matteucci n.5 Rieti
C.F. 90075600578
IBAN: IT67L0832714600000000004291
BCC di Roma Ag. 76 Rieti

Pronti per il 2017 / Evento: “Il notaio divulga il notaio”

30 dicembre 2016
30 dicembre 2016

All’ormai consolidato obiettivo della diffusione della figura del giurista interculturale, oggetto dell’omonimo volume curato dall’Accademia e giunto già alla seconda edizione, si affianca ora una nuova sfida: un partenariato con un nuovo progetto, volto a creare nuove professionalità nel campo della sicurezza informatica e del contrasto ai nuovi illeciti digitali.

Di quest’ultimo progetto si è  diffusamente parlato nel corso dell’evento “Il Notaio divulga il Notaio”, tenutosi a Roma lo scorso 16 Dicembre.

Diamo a tutti i soci, che continuano a sostenerci, e a tutti i simpatizzanti, che contiamo di riuscire a coinvolgere maggiormente, appuntamento per sviluppare ulteriormente questi progetti nel 2017.

_______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

“Il notaio divulga il notaio, come comunicare la funzione tra nuove forme e nuovi … contenuti”

Nel corso dell’evento, tenutosi lo scorso 16 dicembre nella sede dell’Accademia del Notariato, innovazione e tradizione hanno animato una fervida tavola rotonda che ha brillantemente intrattenuto la platea dei partecipanti.

Gli autorevoli relatori, introdotti e moderati dal notaio Adolfo de Rienzi, presidente dell’Accademia del Notariato, si sono confrontati sull’attualità e sugli ancora inediti profili dell’importanza di saper comunicare la propria professione attraverso le nuove tecnologie, senza privilegiare eccessivamente l’efficacia dei nuovi strumenti a discapito di sicurezza e qualità.

La discussione muoveva dalle considerazioni di Federico Guiglia, giornalista, autore e conduttore già più volte coinvolto nell’iniziative dell’Accademia, che in questa occasione ha offerto la propria testimonianza di operatore di prima linea nel campo comunicativo, per poi focalizzare precipuamente sull’immagine di sé che il Notariato riesce ad esprimere attraverso i media, grazie all’attenta analisi del Notaio Giulia Clarizio, che in passato ha ricoperto il ruolo di responsabile della comunicazione all’interno del Consiglio Nazionale del Notariato.

Il dibattito ha poi assunto connotazione squisitamente tecnica per la gradita presenza della professoressa Elisabetta Zuanelli, docente di comunicazione digitale e glottodidattica presso l’Università di Roma Tor Vergata, la cui relazione ha svelato nuovi orizzonti nel campo della telecomunicazione, evidenziandone le indubbie potenzialità ed invitando a non sottovalutarne le ancora inevitabili e pericolose criticità.

Allineandosi ai precedenti interventi la responsabile per la comunicazione della Cassa Nazionale del Notariato, il notaio Lauretta Casadei, ha tratto le dovute conclusioni di questo sofferto connubio rappresentato dall’attuale era digitale: la qualità nella comunicazione non è questione di velocità o di quantità, bensì di preparazione e professionalità. Per questo la professione notarile non potrà mai rinunciare alla propria vocazione di garanzia, anche e soprattutto nella comunicazione.

A margine del parterre dei relatori hanno voluto portare i saluti delle istituzioni di cui sono espressione: il notaio Mario Mistretta per la Cassa Nazionale del Notariato; il notaio Carmelo Di Marco per Federnotai e Cesare Felice Giuliani per il Consiglio Notarile di Roma.

Per concludere degnamente un evento riuscitissimo gli ospiti sono stati deliziati con maestria da una talentuosa musicista dell’Accademia Musicale Praeneste, Guendalina Pulcinelli, che col suo violino ha accompagnato un brindisi con annesso rinfresco pre natalizio, gentilmente offerto dagli amici di ASNOL.

Con questo evento si chiude la stagione degli incontri dell’Accademia per l’anno 2016.

clicca per scaricare il report dell’evento

 

La formazione del Giurista Interculturale – MILANO

3 marzo 2016
3 marzo 2016

L’Accademia del Notariato presenta al mondo delle professioni e delle istituzioni la nuova professionalità del giurista interculturale.

Dopo il tempo della diffusione tra giuristi ed economisti, in giro per il Bel Paese, del valore dell’intercultura e dopo una approfondita indagine conoscitiva tra gli addetti ai lavori, è giunto il momento di fornire un contributo concreto alla formazione del giurista del terzo millennio. Una specializzazione in più. Un fiore all’occhiello per chi ama volare alto per essere al passo coi tempi.

La nostra Accademia si è posta da tempo l’obbiettivo di traslare nel mondo del diritto e dell’economia il fenomeno del continuo e frenetico scambio tra le culture che popolano la nostra quotidianità. Fino a ieri la dimensione interculturale era stata posta sotto la lente di altre professioni, in ambito umanistico e scientifico. Sociologi, psicologi, filologi, filosofi, medici, da anni sono costretti a fare i conti con una realtà che si trasforma e si contamina a ritmi esponenziali.

Viceversa, il mondo delle professioni legali e delle istituzioni non ha ancora approcciato in chiave interculturale, con impegno scientifico e sistematico, la trasformazione epocale che investe il presente di tutti. Contando anche sul contributo di internazionalisti e comparatisti, l’Accademia del Notariato si occuperà della formazione di questa nuova professionalità.

Si parte dalle esperienze di tutti i giorni, dall’indagine sul lavoro che il giurista e per alcuni versi anche gli operatori economici sono chiamati a compiere alla ricerca degli strumenti che consentano loro una corretta applicazione di normative pur presenti nel nostro sistema ma che non sono compiutamente utilizzate allorché si tratta di assistere stranieri o persone di altra cultura. Il problema è spesso la mancanza di un’informata indagine circa la volontà del committente dovuta a carenze di conoscenza, da parte nostra, della sua cultura, dei suoi modelli mentali, degli schemi di giudizio che egli utilizza per interpretare il mondo e muoversi all’interno di esso.

Questo è l’onere che sostanzia l’iniziativa che l’Accademia del Notariato intende promuovere: conoscere di più e tradurre in ricchezza la conoscenza delle molteplici culture che animano il nostro presente professionale fatto di scambi globali. Ecco il senso di questo Incontro, rivolto a notai, avvocati, commercialisti, consulenti del lavoro e a tutti i giuristi ed economisti di apparati pubblici e privati. Ci siamo avvalsi dell’aiuto di un gruppo di lavoro composto da giuristi ed antropologi coordinati dal professor Mario Ricca, da tempo impegnato nello studio degli aspetti interculturali dell’esperienza giuridica contemporanea.

A loro il compito di riferirci della ricerca compiuta e delle prospettive per la creazione di corsi formativi in questo nuovo settore dell’attività professionale. Seguiranno una tavola rotonda, interventi e dibattito di approfondimento e chiarimento.

Anche questa è Giustizia, anche questa è Accademia del Notariato!

Adolfo de Rienzi

 

Clicca e scarica i pdf di:

______________________________________________________________________________________

Programma:

Ore 14,00 – Registrazione dei partecipanti

Ore 14,30 – Saluto del Presidente del Consiglio notarile di Milano, Arrigo Roveda

                         Introduzione ai lavori del Presidente dell’Accademia del Notariato, Adolfo de Rienzi, Notaio in Roma

Ore 14,45 – Presentazione del progetto e del corso di formazione del giurista interculturale

  • Mario Ricca – Professore ordinario di Diritto interculturale Università degli Studi di Parma
    “Professioni legali e frontiere culturali”
  • Testimonianze del gruppo di studio

Ore 16,15 – Coffee Break

Ore 16,30 – Tavola rotonda - Coordina e modera Monica De Paoli, Vicepresidente dell’Accademia del Notariato e notaio in Milano

  • Livia Holden - Antropologa del diritto, Professoressa e direttrice del dipartimento di scienze comportamentali Karakoram International University
  • Michele Graziadei -  Professore ordinario di diritto privato comparato, Università di Torino
  • Eliana Morandi – Notaio in Rovereto, Specializzata nel settore societario e internazionale
  • Mario Ricca - Responsabile del progetto

Durante i lavori sono previsti gli interventi di:

  • Roberto Alfonso, Procuratore generale presso la Corte d’Appello di Milano
  • Mario Morcone, Prefetto e capo Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione del Ministero dell’Interno
  • Carlo Marchetti, Notaio e Professore associato di diritto comparato presso l’Università degli Studi di Milano.

Ore 18,00 –  Discussione e conclusioni

 

adidas nmd r1 primeknit og confirmed release date adidas nmd r1 primeknit og closer look adidas nmd r1 og europe release adidas nmd r1 primeknit og black adidas nmd r1 primeknit gum pack release date adidas nmd r1 primeknit tri color pack more imagery adidas nmd r1 primeknit adidas nmd r1 primeknit adidas nmd r1 primeknit tri color pack restocks just christmas adidas nmd r1 primeknit gum pack white black adidas nmd r1 primeknit tri color release date december 26th adidas nmd r1 sun glow release date info adidas nmd r1 primeknit og returning adidas nmd r1 primeknit adidas nmd r1 primeknit og adidas nmd r1 primeknit camouflage adidas nmd r1 primeknit black adidas nmd r1 primeknit gum pack drops next month adidas nmd r1 primeknit blackpink first look adidas nmd r1 primeknit gets snakeskin treatment